mercoledì 2 febbraio 2011

Branzini al cartoccio

Primo post di febbraio ed il mio blog sta andando incontro al suo primo mese di vita!
Oggi vi propongo un secondo a base di pesce. Avessi una pescheria vicino casa oppure uno di quei grandi supermercati, mangerei molto più pesce di quanto mi capita in realtà.

 
Ingredienti per 2 persone:
- 2 branzini
- 1 limone (e scorza grattuggiata)
- 1 cipolla
- 4 foglie di alloro
- 4 pizzichi di sale
- olio
 
Procedimento:
Lavare accuratamente i branzini che il pescivendolo avrà svuotato dalle interiora e magari anche desquamato (meglio sempre controllare!). Lavare anche il limone e tagliarne quattro fette nella parte centrale, così saranno più grandi. Volendo si potrebbe anche grattuggiare la scorza e poi utilizzarla per il condimento, ci proverò sicuramente.

Disporre i branzini su due fogli di carta d'alluminio e farcirli con due pizzichi di sale, due fette di limone, una fetta d'alloro. 


Spargere in ogni cartoccio metà cipolla, l'altra foglia di alloro e magari la scorza del limone, un filo di olio e poi avvolgere la carta argentata chiudendo il pesce a pacchetto. Infornare per 40 minuti a 200 gradi, trascorso il tempo dovrebbe già spandersi l'odore per casa, ma è megli o controllare se la cottura raggiunta è soddisfacente. Ovvio che dipende anche dalla grandezza dei pesci, se non ricordo male i miei pesavano circa 600 gr.



E questi sono i branzini in tavola....già mezzi mangiati....
Li proverò anche con altri ingredienti. E voi come li fate?

1 commento:

  1. Ottimi, leggeri e gustosi, brava.
    Sibilla

    RispondiElimina