venerdì 1 aprile 2011

Spezzatino (di carne) al vino

Che rima nel titolo, eh?!? Ebbene, nonostante possa dare l'idea di un piatto elaborato e con tempi di preparazione lunghi, posso assicurarvi che in un'oretta di tempo riesco a togliermi lo sfizio di mangiare qualcosa di veramente gustoso.
Mi permetto di paragonarlo quasi ad un sapore che si avvicina a quello del brasato? Sì, lo faccio, scusate l'azzardo!
Due sere fa sono passata dal mio macellaio di fiducia, il caro Ermes (se solo sapesse che vi sto parlando di lui, qui sul blog...che neanche sa che esiste!!....si gaserebbe ancora più di quanto fa normalmente), e gli ho chiesto tre etti di carne per fare lo spezzatino e un pezzo di salsiccia, che fa lui. La sua carne è gustosa, non si ritira, non sembra finta e non è insapore. Lui, giustamente, si fa vanto di tutto ciò ed io glielo riconosco, in giro non è facile comprare carne e rimanerne soddisfatti.

Ingredienti per 2 persone:

- 300 gr di spezzatino di vitello
- un pezzo a piacere di salsiccia
- 1 foglia di alloro
- 1 rametto di salvia
- 1 rametto di rosmarino
- 2 pizzichi di noce moscata tritata
- sale
- olio
- vino barolo o qualità a piacere in quantità sufficiente a ricoprire lo spezzatino

Procedimento:


Disporre in un'insalatiera lo spezzatino con tutti gli aromi: rosmarino, alloro, salvia, noce moscata e sale.


Aggiungere la salsiccia, privata del budello, e ricoprire il tutto con il vino preferito. Lasciare macerare per 15/20 minuti.


Trascorso un quarto d'ora, spellare uno spicchio d'aglio e metterlo a rosolare in un filo d'olio, non di più perchè ci sarà la salsiccia a fornire la giusta quantità di grasso!


Quando l'aglio sarà dorato aggiungere il contenuto dell'insalatiera, tutto. Per accelerare i tempi di cottura coprire la padella con il coperchio. In una mezzoretta circa lo spezzatino sarà cotto. Controllate sempre personalmente, alzando il coperchio ogni tanto, anche perchè la cottura dipende dalla grandezza dei pezzi di carne.


E questo è il piatto non decorato, ma pronto per essere gustato insieme ad un'insalata mista, di stagione.

Nessun commento:

Posta un commento