martedì 24 maggio 2011

Rosti di patate

Adoro le patate. Sì, l'ho già scritto in altre occasioni, ma non mi stancherò mai di ripeterlo e soprattutto non mi stancherò mai di provare ricette che le abbiano come protagoniste. Tanto tempo fa, vagando per blog di cucina, mi sono imbattuta in questa ricetta. Devo dire che mi ha "ossessionata" fino al momento in cui l'ho provata, scherzo, ovvio! E' una valida alternativa alle patatine fritte, però è possibile impastare con le patate vari ingredienti o varie spezie, a seconda dei gusti: speck, prosciutto crudo e/o cotto, salame, rosmarino, pepe, etc.
Questa volta li ho semplicemente preparati con il crudo di Parma, ma vi assicuro che li rifarò presto.

Ingredienti:

600 gr di patate
50 gr di farina
100 gr di prosciutto crudo di Parma
olio

Procedimento:


Lavare e sbucciare le patate.


Con l'apposito attrezzo utilizzato per tagliare le verdure alla julienne, tagliare le patate, aggiungere la farina (che assorbirà l'acqua rilasciata dai tuberi!) ed iniziare ad impastare il tutto in una terrina.


Sfilacciare le fettine di prosciutto crudo di Parma, o se si preferisce prendere una fetta spessa e tagliarla a cubetti piccoli, e mescolarli insieme agli altri ingredienti.




Scaldare l'olio in una padella, aiutandosi con le mani creare piccole polpettine e schiacciarle al centro e trasferirle nell'olio bollente. Tirarle fuori solo quando avranno raggiunto la doratura che preferite. A me piace tantissimo la crosticina, quindi aspetto che siano ben cotte!!



Questi sono i miei rosti....buoni!!!!

P.S. Avrete notato che non ho aggiunto sale, è perchè ho utilizzato il prosciutto crudo. Ma dipende dai gusti.

Nessun commento:

Posta un commento