sabato 11 giugno 2011

Risotto alla birra e wurstel

La ricetta fa parte degli archivi storici: risale ai tempi in cui mia sorella ed io, rimanendo da sole a casa, sperimentavamo piatti fuori dall'ordinario. All'epoca, pur essendo astemie, il risotto alla birra ci aveva intrigato parecchio e dopo averlo provato lo ritenevamo uno di quei piatti da rifare appena possibile. A distanza di diversi anni, sempre con il pallino di quei ricordi, mi sono decisa a comprare il necessario.

Ingredienti per 2 persone:

- 240 gr di riso (il mio era integrale....lunghissima la cottura!!!!)
- una lattina di birra da 33 cl
- una cipolla
- un litro di brodo vegetale
- un pacchetto di wurstel grandi (n° 3 wurstel, i miei erano di pollo)
- olio

Procedimento:


Il brodo vegetale l'ho fatto da zero mettendo in una pentola un litro di acqua, una patata tagliata in quattro, due carote, mezza cipollla, una foglia di alloro ed un rametto di rosmarino. Ho salato il tutto.


Mettere in una padella antiaderente l'altra metà della cipolla a rosolare con un filo di olio.


Sempre in una padella antiaderente, senza aggiunte di altri ingredienti, far abbrustolire i tre wurstel tagliati a rondelle.


Quando la cipolla ha raggiunto la doratura aggiungere il riso, mescolare e lasciare insaporire per qualche minuto.


Aggiungere i 33 cl di birra e lasciare sfumare a fuoco vivo.



Sfumata tutta la birra proseguire la cottura del riso aggiungendo il brodo vegetale poco per volta, come per un normale risotto. Aggiungete le rondelle dei wurstel solo quando il riso sarà cotto, non fate come me: io le ho aggiunte un bel po' prima e mi sono ritrovata con un risotto un po' troppo salato (il sale lo avevo messo solo nel brodo vegetale!!). Il mio consiglio è: cotto il riso e spento il fuoco, aggiungere i wurstel e mescolare, lasciando insaporire e raffreddare per un paio di minuti.
 

Ecco il risotto alla birra con wurstel, non chiedetemi i tempi di cottura perchè mi sono persa: il riso integrale non cuoceva più....avevamo una fame pazzesca!

Nessun commento:

Posta un commento