martedì 25 ottobre 2011

Millefoglie di verdure

Da quando la scorsa estate ho letto questo post su Giallozafferano mi sono ripromessa che avrei riprodotto la ricetta al più presto, è troppo invitante!!
La prima volta che l'ho provata ho seguito fedelmente i passaggi e ho utilizzato gli stessi ingredienti, mi è piaciuta tantissimo ed è piaciuta anche ai miei amici.
Ieri l'ho rifatta senza melanzane e con il caciocavallo silano (formaggio semi-duro a pasta filata), non con la scamorza affumicata. Il risultato è sicuramente buono, ma la sostanza ed il gusto apportati dalla scamorza affumicata, mi sono mancati un  po'. Inoltre, mancando gli strati di melanzana l'altezza della millefoglie non era come quella della prima volta, era un po' bassina. Mi era balenata l'idea di fare delle monoporzioni da sformare direttamente nei piatti degli antipasti, ma l'esperimento l'ho rimandato ad una delle prossime volte, Tanto la rifarò spessissimo questa ricetta.

Ingredienti per una forma plumcake 24x13:

- un peperone rosso
- una zucchina media
- una patata
- caciocavallo silano q.b.
- parmigiano reggiano grattugiato q.b.
- sale
- olio
- pepe

Procedimento:


Lavare e togliere i semini ed i filamenti bianchi al peperone rosso, tagliarlo in quattro o sei pezzi (dipende dalla grandezza del formato del plumcake). Lavare e tagliare con una mandolina la zucchina e la patata. Sbollentare le fette di patata per una quindicina di minuti in acqua bollente, fino a quando saranno ammorbidite. Scolarle e farle raffreddare.


Affettare il caciocavallo silano a fette sottili e grattugiare il parmigiano, quelle della foto sono quantità che ho dovuto raddoppiare.


Tagliare la carta forno, bagnarla e strizzarla. Rivestire il plumcake e ungere la carta con un po' di olio.


Fare un primo strato di patate, salare e pepare.


Proseguire rivestendo le patate con fette di caciocavallo ed abbondante parmigiano grattugiato.


Il secondo strato è formato dalle fette di zucchina.


Ricoprire anche le zucchine con il caciocavallo ed il parmigiano.


Il terzo strato è costituito dalle fette di peperone. 


Anche sopra ai peperoni mettere caciocavallo e parmigiano. La mia millefoglie l'ho continuata con un altro strato di patate, di zucchine e nuovamente di patate, ogni strato intervallato dai formaggi.



Ecco l'ultimo strato di patate cosparso di una bella manciata di parmigiano grattugiato, quello che creerà una magnifica crosticina gustosissima, e finire con un bel giro di olio.


Ho servito la millefoglie tagliandola a quadrotti, come antipasto alla festa di compleanno del mio papà.

Nessun commento:

Posta un commento