martedì 26 febbraio 2013

Appel Notentaart - Torta di mele e frutta secca di Amsterdam

E dopo otto mesi e tredici giorni torno alla guida del mio blog! Sono contenta, davvero.
In tutto questo tempo non ho mai smesso di pensare ai cambiamenti che avrei potuto e voluto apportare a questo mio spazio virtuale, a tutte le ricette che avrei voluto provare e soprattutto non ho mai smesso di viaggiare per casa, e più in particolare in giro per la cucina, con la macchina fotografica.
Per questo ritorno ho scelto una torta per la quale avevo pubblicato un appello qui, si tratta della Appel Notentaart. Devo ringraziare Luca per la ricetta, lui ha provato a cercarla nei siti olandesi e poi abbiamo cercato con il traduttore di "decifrare" ingredienti e passaggi.
Sicuramente non è la ricetta di quella torta mangiata ad Amsterdam, ma in attesa di trovare la ricetta giusta, ci accontentiamo ben volentieri di questa e ve la consigliamo.

Tra gli ingredienti troviamo la frutta secca. E' troppo generico. A questo punto vi dico che io ho utilizzato quella che avevo in casa. In realtà, ben sapendo che nei miei progetti c'era l'intenzione di realizzare questa torta, ho approfittato di un viaggio fatto in Francia e l'ingresso in un supermercato attrezzatissimo, per comprare pacchetti di noci e pezzetti di fichi secchi, granella di nocciole e pistacchi, a prezzi davvero convenienti.
Ricordo che la torta di Amsterdam era ricchissima di frutta secca nella parte superiore, c'erano le classiche noci, le noci pecan, i pistacchi, gli arachidi, gli anacardi, le noccioline e forse basta così. Ora che ci penso: l'ho fotografata!! Da qualche parte ho la foto, la cerco e la pubblico!
 
Passiamo alla ricetta?
 
Non prima di aver ringraziato tutti coloro che hanno continuato a frequentare il blog o che ci sono capitati per caso (siete stati tanti, non me lo sarei immaginato!), coloro che mi hanno scritto e ai quali non ho ancora risposto.

Chissà se Merendasinoira assaggiando questa torta coglierà qualche ricordo di Amsterdam?! Dovrò avvertirla, dirle che ho scovato, anzi abbiamo scovato, questa ricetta.....

 
Ingredienti:

- 225 gr di farina
- 50 grammi di zucchero
- 1 uovo
- 100 gr di burro
-  un pizzico di sale
- 4 mele
- 100 grammi zucchero di canna scuro 
- 175 grammi di frutta secca
- 50 gr di uvetta 
- 1 cucchiaio di spezie (non specificato. Io ho messo solo cannella e noce moscata, giusto un velo di entrambe su un cucchiaio da cucina)

Procedimento:

 

Fare un fontana con la farina setacciata, creare un buco al centro e mettere l'uovo e  i 50gr di zucchero, un pizzico di sale, impastare il tutto con le mani.
 

 
Formare una palla, avvolgerla nella pellicola trasparente e riporla nel frigo per almeno un'ora.

 
Preparare la frutta secca miscelandola.

 
Lavare, sbucciare e tagliare a cubetti le mele, mescolarle conla frutta secca, lo zucchero di canna scuro, le spezie, l'uva passa (messa a mollo nell'acqua per almeno una decina di minuti).

 
Togliere la pasta frolla dal frigo e stenderla sulla carta forno con il mattarello fino a che si raggiunga la dimensione necessaria a ricoprire fondo e bordi della tortiera. Bucherellarla con i rebbi di una forchetta.


 
Queste sono le ultime foto della torta, prima di essere infornata (18°C per 30-40 minuti, valutate la doratura della pasta frolla e la morbidezza dei pezzi di mela, diametro della tortiera 25 cm). L'entusiasmo mi ha fatto completamente dimenticare di correre a prendere la macchina fotografica per le foto finali, comprese quelle di una fetta. Provvederò. Ci tocca solo aspettare che la rifaccia, nel frattempo provateci voi. Ma se trovate la ricetta dell'originale non esitate, scrivetemi subito!!
 
Trovate!! Ecco le foto della mitica torta di Amsterdam:
 


 

Nessun commento:

Posta un commento