giovedì 7 aprile 2011

Insalata di polpo veloce

Questa sera ho cucinato il polpo che ha comprato il mio compagno nel pomeriggio, polpo fresco del Mediterraneo. Non ho avuto tempo per cercare ricette particolari e così sono ricorsa al vecchio metodo veloce e senza pretese, senza troppi ingredienti. Mi piacerebbe provare, non l'ho mai fatto, a cucinare il polpo nella pentola a pressione, l'ho mangiato a casa di amici, cotto insieme alle patate ed era delicatissimo, morbidissimo e gustosissimo!

Ingredienti per due persone:

- un polpo di circa 700 gr
- prezzemolo
- aglio
- olio
- sale

Procedimento:


Purtoppo mi sono ricordata di dover fare le foto a ricetta avanzata. Le fasi mancanti sono le seguenti: sciacquare bene sotto l'acqua il polpo già pulito dal pescivendolo (meno male!). Versare in una pentola capiente la quantità d'acqua che sarà sufficiente a ricoprire il polipo in fase di cottura. Portarla ad ebollizione e quindi aggiungere il polpo utilizzando un metodo particolare che lo renderà più morbido: prenderlo dalla testa ed immergerlo per tre volte nell'acqua e poi lasciarlo cuocere per almeno mezz'ora-quaranta minuti, fate la prova con la forchetta per verificare.
Tirare fuori dalla pentola il polpo e lasciarlo raffreddare, tagliarlo a pezzi abbastanza piccoli.


Preparare il condimento del polpo tagliando del prezzemolo fresco, due spicchi di aglio, il sale e miscelando il tutto con la giusta quantità di olio.


Aggiungere il polpo al suo condimento e amalgamare lasciando riposare almeno una mezzoretta in modo da mangiare un piatto veramente gustoso. Volendo si possono aggiungere olive piccole e nere, ad es. le taggiasche, del peperoncino, le patate e via alla fantasia!

2 commenti:

  1. ciao... volevo chiederti ma per i polpi surgelati come bisogna comportarsi???
    Si può mettere mentre è ancora surgelato???
    e domanda più importante... una volta tolto e condito risulta ancora duro, perchè probabilmente non è cotto bene... si può rimettere a cuocere??? o si blocca la cottura???

    RispondiElimina
  2. Ciao Anonimo (ma perchè non firmarsi?!?), premetto che non sono una cuoca di professione e con chissà quale cultura culinaria alle spalle. Per quanto riguarda il polpo surgelato il tempo di cottura è indubbiamente più lungo che per uno scongelato o fresco. Bisogna sempre fare la prova con la forchetta o con uno stuzzicadenti prima di toglierlo dall'acqua. Sicuramente la durezza dipende dal fatto che non ha cucinato abbastanza....rimetterlo a cucinare?!?...forse è meglio fare più attenzione prima, no?
    Puoi provare a far scongelare il polpo prima di cucinarlo, poi lo sciacqui per bene e procedi nello stesso modo spiegato da me nella ricetta. Questa è la procedura che seguirei io.
    Fammi sapere. Grazie e scusami se ti ho risposto in ritardo.
    Silvia

    RispondiElimina