venerdì 7 ottobre 2011

Torta salata di patate, zucchine, feta e menta

Ho notato che i post più visitati, che incuriosiscono e che attirano sempre di più, sono quelle dei dolci e delle torte salate. Tutto il resto suscita un interesse minore, forse da parte dei meno golosi. Mi sono fatta idee strane? E' da tempo che ho notato questo trend e la riflessione mi è ritornata alla mente proprio questa sera, vi propongo infatti la torta salata messa in piedi un po' per caso e per prova. Ho letto una ricetta che mi ha ispirata ma è diversa dalla mia nell'utilizzo dell'impasto, in quel caso fatto a mano con farina olio e sale...se ricordo bene, nel mio caso un bel rotolo di pasta sfoglia già pronta. Gli ingredienti ho voluto mantenerli perchè gli accostamenti mi hanno incuriosita non poco e poi ho ancora della menta da smaltire (sopravvive dal post sul bicchierone di menta, ne ho bevuti tanti da allora!). Fatta e mangiata entro la serata. E' buona calda, ma penso che sia più gustosa da fredda, infatti le ultime fette mi sono piaciute di più!

Ingredienti per una tortiera di 16 cm:

- due patate piccole
- mezza zucchina media, nel mio caso zucchina chiara
- circa 100 gr di feta
- un rotolo di pasta sfoglia
- mezza manciata di semi di sesamo
- qualche fogliolina di menta, quattro o cinque
- sale
- pepe


Procedimento:


Srotolare la pasta sfoglia rotonda e sistemarla all'interno della tortiera facendo in modo che il bordo che fuoriesce sia della stessa misura lungo l'intero perimetro. Bucherellare la base della sfoglia con i rebbi di una forchetta.


Lavare e tagliare con una mandolina sia le patate che la zucchina. Per ridurre i tempi di cottura ho sbollentato le fette di patate per una decina di minuti e poi le ho scolate e fatte raffreddare un pochino.
Il primo strato della torta è costituito dalle patate. Salare e pepare a piacimento, attenzione alla feta che già di per sè è un po' salatina.


Sullo strato di patate disporre alcuni pezzi di feta e di foglioline di menta. La prossima volta la proverò con meno menta, il suo sapore è "invasivo", oscura tutto il resto.

.

Procedere nello stesso modo con lo strato di zucchine, sovrapponendo allo stesso fettine di feta e poca menta.



Ho proceduto con un altro strato di patate, feta, zucchine, feta e, in ultimo patate e feta. Salare e pepare. Chiudere i bordi della pasta sfoglia portandoli verso il centro ed arricciandoli. Spennellare con acqua la superficie della torta e distribuire mezza manciata di semi di sesamo. Infornare, in forno già caldo, a 180° per una quarantina di minuti.


E questi sono i vari strati visti in sezione...la prima fetta era già andata....

Nessun commento:

Posta un commento