sabato 31 dicembre 2011

Insalata di polpo con patate, mazzancolle ed olive

Per la sera del 24 dicembre, Luca ed io, abbiamo voluto cenare in maniera sobria. Il giorno dopo saremmo andati a festeggiare il Natale dai miei genitori, tutti insieme con i miei fratelli, la cognata ed i nipotini, e magari ci saremmo fatti tentare da troppe cose. Per cui meglio cenare stando un po' leggeri. Abbiamo improvvisato quest'insalata mista mare-terra, che ci è piaciuta tanto perchè composta da ingredienti, che anche separatamente, gradiamo sempre molto.


Ingredienti per 4 persone:

- un polpo da 800 gr circa
- un kg di mazzancolle
- due patate di media grandezza
- prezzemolo
- sale
- olio

Procedimento:


Lavare le due patate e farle cucinare intere e con la buccia in una padella piena di acqua. In una ventina di minuti dovrebbero essere cotte, fare la prova con una forchetta. Farle raffreddare un pochettino e pelarle, tagliarle a cubetti.


Per quanto riguarda il procedimento di pulitura e cottura del polpo vi rimando a questo link. Una volta cotto e raffreddato (non malato!!!....che battutaccia....), tagliare i tentacoli ed il resto del polpo a pezzetti.


Lavare sotto l'acqua corrente le mazzancolle. Riempire una pentola d'acqua, buttare dentro le mazzancolle e portarle a cottura. Vi accorgerete che saranno cotte quando passeranno dal loro colore grigio a quello rosso tipico dei ganberetti. Farli raffreddare, in maniera da non ustionarsi, ed eliminare l'involucro esterno: sbucciarle, il termine non è correttissimo lo so.
Cuociono in circa venti minuti mezz'ora.



In una ciotola in vetro unire tutti gli ingredienti: le patate a cubetti, il polpo a pezzetti, le mazzancolle intere, prezzemolo tritato, sale ed olio. Per chi vuole è sicuramente possibile aggiungere uno spicchio d'aglio tagliato a a piccoli pezzi e del pepe macinato.

Nessun commento:

Posta un commento